Contenuto principale

Messaggio di avviso

festival

Il 31 maggio alle 21 l’auditorium Benedetto XIII ha accolto lo sfavillante Gran Galà di fine anno scolastico proposto dalle ragazze e ragazzi dei Licei Varano. La rappresentazione corale che ha mobilitato tutte le classi e gli indirizzi dei Licei di Camerino, ha sorpreso il pubblico con tutta la sua brillante e positiva carica. L’invito del “Varano Festival” è stato ad un viaggio tra le stelle, come momento di gioiosa sintesi e conclusione di un percorso formativo ricco di attività e di esperienze condivise. Una festa che, per gli alunni dell’ultimo anno, segna nel contempo il passaggio e l’approccio con un nuovo capitolo della loro vita. Lo spettacolo è stato arricchito da varie esibizioni che hanno spaziato dal canto al ballo, dal teatro alla musica. 
'I ragazzi erano molto carichi,- ha affermato la prof.ssa Laura Villanova, coordinatrice e referente di tutto il progetto - hanno lavorato con tutta la loro energia, curando ogni aspetto per offrire il meglio. Lo spirito è stato quello di intrattenere il pubblico e divertirci insieme, grazie ad un variegato programma che ha richiesto una meticolosa preparazione. C’è stato un lavoro di mesi - spiega la referente del progetto - che ha visti coinvolti non solo i ragazzi protagonisti delle esibizioni ma tutti gli studenti dei Licei per il “dietro le quinte”. Hanno curato luci, audio, addobbi, trucco e parrucco, costumi. Lo spettacolo pertanto, dalla primissima fase di abbozzo al gran finale - continua la docente - ha racchiuso il contributo di tutti i vari indirizzi dei Licei Varano. Dalle selezioni iniziali si è passati alla scaletta, alla scelta dei brani, alla durata delle esibizioni, alla creazione della storia del viaggio attraverso le stelle che ha fatto da filo conduttore di tutta la serata. Un tema - spiega Laura Villanova - che racchiude un doppio significato:
 da un lato, i ragazzi sono le nostre stelle, la nostra luce e la nostra speranza, dall’altro c’è la nostra speranza che il viaggio della loro vita sia da stelle, che il loro cammino sia sempre illuminato da un buon fine e che tutti i loro sogni si realizzino, sia a più breve tempo sia a lunga durata. Questo è il messaggio di sintesi e l'augurio che facciamo ai nostri ragazzi. E un altro aspetto di cui andiamo orgogliosi – conclude Laura Villanova - è che a questo spettacolo hanno partecipato anche i nostri ex alunni dei Licei che, frequentando l’università o già lavoratori, ormai hanno preso la loro strada. Siamo davvero fieri che abbiano accettato di aiutarci e far parte dell’organizzazione. Per tutti noi è un grande motivo d’orgoglio perché significa che, anche una volta fuori dall'ambito scolastico, si sentono ancora parte integrante e profondamente legati al nostro Istituto.' 

festival2

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn