Contenuto principale

Messaggio di avviso

van gogh 2Dal 5 al 10 Aprile 2019 noi alunni delle classi quinte del Liceo delle Scienze Umane e del Liceo Linguistico, accompagnati dai docenti Cecchetti, Censi, Fusari e Gentili, abbiamo visitato luoghi e musei di Parigi che ci hanno permesso di conoscere e vivere, in prima persona, l’atmosfera della capitale francese. Abbiamo potuto osservare dal vivo numerose opere studiate sui libri di storia dell'arte: di Van Gogh, Monet, Manet e Renoir al Museo d’Orsay, oppure le opere di Leonardo, Caravaggio, Delacroix, David, le sculture come la Venere di Milo, la Nike di Samotracia, Amore e Psiche di Canova al Museo del Louvre. Questa esperienza ha suscitato in noi un’emozione fortissima, perché ci ha permesso di verificare quanto sia grande ed eterno il genio artistico. Resterà sempre vivo il ricordo della visita alla Cattedrale di Notre-Dame, avvenuta soltanto pochi giorni prima del disastroso incendio, come pure non potremo dimenticare gli altri luoghi e monumenti di Parigi: Saint Denis, la Tour Eiffel, il Centro Pompidou, Les Champs Élysees con l’Arc de Triomphe, il modernissimo quartiere della Défense, il Pantheon con le tombe di uomini che hanno contribuito allo sviluppo del pensiero filosofico e della letteratura come Rousseau, Voltaire, Zola, Hugo, Dumas; sempre all’interno del Pantheon molto interessante è stato, anche, osservare l’esperimento del Pendolo di Foucault che dimostra l’esistenza della rotazione terrestre. La vita parigina è stata vissuta pienamente lungo le strade, in mezzo al traffico o in metropolitana, per cinque giorni ci siamo immersi nella quotidianità vivace e, a volte, turbinosa di Parigi, cosa che ha lasciato nel nostro cuore un ricordo indelebile.

Irene Cicconi
Classe 5^A Liceo delle Scienze Umane

Autoritratto, 
Van Gogh (1889)
Museo d'Orsay, Parigi

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn