Contenuto principale

Messaggio di avviso

sferisterio 2018I Licei di Camerino hanno inserito nel Piano dell’Offerta Formativa un progetto dedicato all’ascolto della musica classica, all’interno del quale figura da diversi anni una proposta dell’Associazione Arena Sferisterio di Macerata dal titolo “Incontra l’Opera”. Il percorso di avvicinamento al melodramma, sempre più coinvolgente e collegato al Macerata Opera Festival, si adatta perfettamente ai contenuti del profilo culturale dei Licei.
Incontra l’Opera 2018 ha visto quest’anno la partecipazione del M° Fabio Sartorelli con l’incontro spettacolo “Un flauto, un carillon, un elisir… e la ricerca della felicità”, che si è svolto per alcune classi liceali il 18 aprile scorso in una gremita aula magna.
Il M° Sartorelli, docente di Storia della musica al Conservatorio “G. Verdi” di Como e Guida all’ascolto dell’opera lirica e del balletto all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, ha impostato il suo spettacolo presentando due dei tre titoli della prossima edizione di Macerata Opera 2018: “Il flauto magico” di Mozart e “L’elisir d’amore” di Donizetti.
Hanno partecipato all’evento la pianista Cesarina Compagnoni e tre cantanti: un soprano impegnato nelle due difficilissime arie della Regina della notte (dal Flauto Magico), un tenore che ha intonato la romanza “Una furtiva lagrima” e un basso nel ruolo del dottore Dulcamara, che ha eseguito la nota cavatina “Udite, udite, o rustici “, dall’Elisir d’amore. Alla fine applausi per tutti e appuntamento alle anteprime giovani programmate per i giorni 17 luglio (Il flauto magico), 18 luglio (L’elisir d’amore) e 19 luglio (Traviata).

Condividi su FacebookCondividi su Google PlusCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn