Contenuto principale

Messaggio di avviso

OFM 3

Mercoledì 13 dicembre 2017, le classi prime e seconde dei Licei di Camerino hanno avuto l’opportunità di partecipare a un concerto-lezione dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana, nell'ambito del progetto Musica a scuola. L’attività si è svolta al centro culturale universitario Benedetto XIII di Camerino (gentilmente concesso dall’E.R.S.U.) con lo scopo di avvicinare i ragazzi alla musica classica così da “abbattere” i tanti pregiudizi che la caratterizzano. Il concerto, intitolato Da Mozart a Vasco Rossi, ci ha fatto render conto di come la musica classica, seppur così lontana, ancora oggi influenza la musica leggera a noi contemporanea e di come, nonostante i due generi musicali sembrino totalmente uno l’opposto dell’altro, in realtà si assomiglino armonicamente e ritmicamente.

L’Orchestra, composta per l’occasione da 35 elementi e diretta dal Primo Violino (c.d. violino di spalla), per prima cosa ci ha mostrato come si svolge il processo di accordatura: l’oboe intona la nota La, di conseguenza i violini, le viole, i violoncelli, i contrabbassi e così via tutti gli altri strumenti. Come primo brano l’Orchestra Filarmonica Marchigiana ci ha proposto l’ultimo movimento dalla Sonata per pianoforte n°11 di Mozart, una marcia brillante (alla turca), conosciuta anche dai meno intenditori. Successivamente la tromba ha eseguito il tema principale di “Albachiara”, di Vasco Rossi, seguita da “A te” di Jovanotti. Dopodiché le due melodie sono state sovrapposte alla parte ritmica della Marcia di Mozart così da creare un effetto insolito e particolare. In seguito due trombe e tre corni hanno suonato l’attacco della seconda parte dell’Ouverture del Guglielmo Tell di Gioachino Rossini, così da permetterci di poter sentire il timbro di ogni strumento. Come penultimo brano l’orchestra ha eseguito “Gonna Fly Now” di Bill Conti, colonna sonora del film del noto pugile Rocky Balboa. Per ultimo ci è stato riproposto un brano di Mozart: il primo movimento della sinfonia n°40 K550, eseguito dall’orchestra intera.

Il concerto è stato arricchito dalle spiegazioni del Maestro Fabio Tiberi, direttore artistico dell’orchestra, che ha guidato l’ascolto dei brani, rendendo l’esperienza ancor più significativa ed indimenticabile per i tanti liceali presenti.

Sveva Zampetti
1^A Liceo Linguistico, Camerino

Condividi su FacebookCondividi su Google PlusCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn