Contenuto principale

Messaggio di avviso

onde gravitazionali

Buchi neri, supernovae, pulsar… di questo ed altro si è discusso il 24 gennaio nell’Aula magna del nostro istituto, durante l’intervento del prof. Fabio Marchesoni, dal titolo “Onda su onda”. Scienziato di fama internazionale e responsabile della sezione di Fisica di Unicam, il professor Marchesoni ha partecipato a quella che è stata definita la “scoperta del secolo”, ovvero la rilevazione delle onde gravitazionali, occupandosi dell’antenna di Virgo, l’interferometro situato nella località toscana di Cascina. Ne ha parlato di fronte alle classi quinte dei Licei di Camerino, un pubblico eterogeneo per formazione, ma catturato e incuriosito dall’argomento, proposto attraverso slide e video. Un incontro finalizzato a sensibilizzare i ragazzi ad una nuova visione dell’universo.
L’interferometro italiano, che, come ci racconta il nostro ospite, comprende bracci di ben 3 km, deve il suo nome all’ammasso della Vergine, un cluster nel quale si stima la presenza di numerosissimi sistemi binari di stelle di neutroni o buchi neri. Si tratta di uno strumento ottico in grado di rilevare piccolissime, ma pur sempre significative interferenze nel cammino di fasci luminosi, generate dal passaggio di onde gravitazionali. In collaborazione con Ligo, l’interferometro americano, il nuovo obiettivo di Virgo è quello di individuare sempre più segnali dall’universo, come è avvenuto il 14 agosto 2017, data in cui sono state analizzate per la prima volta onde gravitazionali originate dalla collisione di due buchi neri a 1,8 miliardi di anni luce dal nostro pianeta. Un risultato notevole, capace di dare il via al dibattito sull’origine del Sistema solare e sulla definitiva comprensione della misteriosa materia oscura.
Nuove teorie, ma soprattutto, nuove domande si stanno facendo largo nel mondo della scienza, di cui, per una mattina, i Licei di Camerino hanno fatto parte.

Ludovica Costanza Janata

Condividi su FacebookCondividi su Google PlusCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn