Contenuto principale

Messaggio di avviso

Anche quest'anno i ragazzi delle classi III A e B del Liceo Scientifico e III Liceo Classico hanno conseguito la certificazione di inglese Cambridge Preliminary (Livello B1 del QCER), ottenendo ottimi risultati e mai come quest'anno un così alto numero di ragazzi hanno raggiunto la fascia di punteggio più alta, chiamata Distinction. Congratulazioni a tutti!
Nella foto, i ragazzi delle III Classico e Scientifico nel nuovo laboratorio linguistico/informatico dei Licei di Camerino.

3clas sci

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn

maraini fosco

Martedì 26 marzo scorso si è tenuto il secondo incontro del corso di formazione "Il viaggio e la seduzione dell'altrove". La professoressa scrittrice Lucia Tancredi ci ha presentato la figura e l'opera di uno dei più grandi etnologi italiani del ‘900: Fosco Maraini. Egli è stato un intellettuale poliedrico: fotografo, linguista, scrittore, collaboratore del famoso orientalista Giuseppe Tucci, maceratese, con il quale ha affrontato un lungo viaggio in Tibet e relativi studi sulle popolazioni e la cultura di quei luoghi. Il frutto di queste sue esperienze intellettuali e di viaggio sono ora sintetizzate nell'opera "Segreto Tibet". Un libro fondamentale che unisce viaggio, racconto, passione e scienza, un'opera senza tempo che ci fa conoscere una civiltà rimasta isolata, divenuta inaccessibile al mondo nel XIX secolo, aperta a forza dagli inglesi nel 1904, per richiudersi subito dopo in maniera ancora più ermetica di prima. Solo negli anni ‘30 cominciarono a presentarsi alcune occasioni di accesso per privilegiati, tra i quali Fosco. Il Tibet è caratterizzato da una civiltà millenaria ed arcana che ha un suo modo di percepire la vita che scorre, un suo pensiero originalissimo sintetizzato nella lingua del luogo. Per Fosco viaggiare ha significato giocare con le lingue, solo attraverso la lingua e i dialetti di un luogo si entra nella mentalità del posto, ci si incontra con il diverso, si stabilisce un contatto con esso. Egli nelle sue lunghe spedizioni in Tibet e in Oriente si definiva "pellegrino" in quanto riteneva che viaggiare fosse un'esperienza dalle valenze non solo scientifiche e culturali, ma anche esistenziali, una ricerca di se stessi, dei significati della vita. "La nave per Kobe" un libro scritto di recente dalla figlia di Fosco, la scrittrice Dacia Maraini, sulla base di documenti, lettere originali, ricostruisce le sensazioni provate da fanciulla nei lunghi viaggi affrontati con il padre. Un libro chiaro, di facile comprensione che ci incuriosisce e ci avvicina all'esperienza esistenziale di Fosco. Esso ci è stato illustrato per grandi linee dalla prof.ssa Tancredi ed ormai il tarlo della curiosità è entrato in noi pertanto ci proponiamo di leggerlo in classe prima della conclusione dell'anno scolastico. Alla fine della relazione abbiamo capito che il desiderio di viaggiare è una tendenza umana che unisce tutti, più colti e meno colti, più giovani e meno giovani ed alimenta il confronto con chi del viaggio ha fatto un motivo di vita.

Gli studenti della 3^A Liceo Scientifico.

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn

LONDRA

Le classi terze delle Scienze Umane e Scientifico dei Licei Costanza Varano di Camerino hanno partecipato, la settimana scorsa, a un soggiorno-studio a Londra. Anche quest’anno gli alunni hanno aderito numerosi, per cui all’aeroporto Gatwick di Londra, nelle stazioni ferroviarie, nelle stazioni della metropolitana, ma soprattutto nelle vie di Londra si snodava questo consistente gruppo di 58 ragazzi italiani, curiosi, interessati ed attratti da questa meravigliosa città cosmopolita, una delle più belle capitali del mondo e di un impero ! Così il primo giorno, domenica 17 febbraio, in una bella giornata di full immersion nel cuore di Londra, gli alunni dei Licei di Camerino hanno avuto l’occasione di visitare la National Gallery, Trafalgar Square, Buckingham Palace, Westminster Abbey, The Palace of Parliament, The Big Ben e per finire la giornata The London Eye. Dal secondo giorno e per tutta la settimana, gli alunni hanno frequentato lezioni mattutine in Lingua Inglese con insegnanti madrelingua e poi nel pomeriggio di nuovo visite ad importanti attrazioni londinesi, come The British Museum, Covent Garden, The Globe, il teatro di Shakespeare accompagnati da una guida, Piccadilly Circus, Regent Street e tutto il cuore pulsante di Londra. Gli alunni si sono sempre mostrati soddisfatti ed entusiasti di questa interessantissima esperienza, che li ha notevolmente arricchiti da un punto di vista culturale e che ha fatto apprezzare loro che si cresce sempre attraverso il confronto con altre civiltà. Gli insegnanti accompagnatori si sentono gratificati ed incoraggiati a riproporre tale study-tour anche per il futuro !

Prof.ssa Anna Di Marzio
Prof.ssa Carla Minnozzi

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn

tavola periodica
Nel mese di febbraio, le classi del triennio del Liceo Scientifico sono state coinvolte nel Progetto Lauree Scientifiche (P.L.S.), in collaborazione l’Università degli Studi di Camerino. Il progetto, nato nel 2004 al fine di avvicinare i giovani alle materie scientifiche, offre agli studenti l’opportunità di svolgere attività di laboratorio curriculari o extracurriculari. La serie di incontri è iniziata il 5 febbraio scorso, con le classi terze che hanno partecipato ad una conferenza sulla Tavola Periodica, fondamentale sistema di classificazione degli elementi chimici ideato da Dmitrij Mendeleev nel 1869 e che compie dunque quest’anno 150 anni. Il 12 febbraio gli alunni delle classi quarte e quinte si sono cimentati invece nello svolgimento di reazioni di vario genere, ospiti dei laboratori del Dipartimento di Scienze Chimiche di Unicam. Una buona occasione per ampliare le conoscenze e riflettere sul proprio orientamento universitario.

Ludovica Costanza Janata
5^A Liceo Scientifico Camerino

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn

matricole sci1

Si sono concluse le giornate dell'accoglienza per i nuovi arrivati ai Licei di Camerino.
Qui qualche scatto dalla festa delle matricole organizzata dai quinti dello Scientifico.

matricole sci2  matricole sci3 

matricole sci4

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su LinkedIn